VII Corso di alta formazione in terapia del dolore

Carissimi Colleghi,
anche quest’anno, in considerazione dell’interesse suscitato dalle edizioni precedenti, abbiamo voluto rinnovare quella che sta diventando una piacevole consuetudine nella nostra Regione, organizzando il VII Corso di Alta Formazione “Il dolore acuto e cronico: dalla ricerca alla clinica”, dal 11 al 13 ottobre 2017 nella splendida cornice di Capri (NA).

Gli argomenti che toccheremo, nei tre giorni congressuali, sono di particolare interesse, e di rilevante attualità: la comunicazione nella gestione del paziente algico, analgesia perioperatoria, illicit and pain, le nanotecnologie, approccio ragionato alla terapia del dolore cronico: il dolore scomposto, dolore e psiche, terapie invasive, dolore oncologico.

Particolare attenzione sarà data all’importanza dell’approccio multidisciplinare al dolore cronico, attraverso un coinvolgimento diretto di professionisti di tutte le branche della medicina che si confrontano quotidianamente con pazienti algici.

L’inaugurazione prevederà un intenso momento istituzionale, con la partecipazione dei rappresentanti di varie Società Scientifiche e sarà l’occasione per presentare ufficialmente “PARTENOS” che si propone come nuovo soggetto scientifico e culturale di aggregazione di tutte le figure coinvolte, a vario titolo, nel sollievo della sofferenza.

La caratteristica peculiare del convegno di quest’anno sarà una metodologia comunicativa basata su un estremo dinamismo.

In tutte le sessioni è prevista una continua interattività tra docenti e discenti, e l’intero convegno sarà messo in rete: verranno raccontati in tempo reale i più importanti topics scientifici e le novità più rilevanti presentate e discusse.

La splendida cornice di Capri, la consuetudine del nostro appuntamento e la tradizionale amicizia che contraddistingue il nostro “gruppo di lavoro” faranno il resto, rendendo questo evento, ne sono certo, un momento importante della vita professionale e sociale di tutti i partecipanti.

Scarica il programma completo

Lascia un commento